Grand Hotel Dino – Baveno

Il Grand Hotel Dino – Baveno combina sapientemente i vantaggi di un grande albergo con l’eleganza e la quiete della vita sulle rive del lago. A una struttura eclettica e versatile, che abbina un centro congressi all’avanguardia ad aree per il benessere e il relax di alto profilo, fa da cornice un quadro naturale incantevole, tra giardini secolari e il panorama delle Isole Borromee

Dettaglio lavorazioni

Le ultime fatiche e creazioni ideate dall’Architetto Claudio Maria Fimiani D’Aragona hanno permesso di dar vita al rinnovo del centro congressi del Grand Hotel Dino di Baveno.
La condizione “sine qua non” della proprietà è stata di recuperare un antico bancone, colonne, poltrone e i divani esistenti. Lungo il corridoio si stagliano le antiche poltrone e divani ristrutturati in un’ottica più contemporanea ed
eclettica per abbinarli alla nuova location circostante.
Con grande maestria sono state applicate, da mani esperte, le foglie d’argento sul legno sagomato, prima di rivestirle con velluti operati di colori sgargianti.
Nelle grandi sale congressi le pareti sono state rivestite in ecopelle attraverso uno specifico sistema di tensione del telo e di baguettes per finiture in pulito.

Lo stesso materiale è stato incollato su entrambi i lati delle porte estfeller per uniformarle il più possibile alle pareti.
Le tende in velluto operato con fodera Black out, all’occasione, rendono completamente oscuranti le sale e,
diversamente, incorniciano le grandi vetrate dove sono sospese le tende a pacchetto steccate che filtrano i raggi del sole.

Anche tutte le porte, paraventi e podi lettura sono stati rivestiti con lo stesso materiale delle pareti. 
Tutti i materiali sono ignifughi a norma di legge.
Oltre a poltrone e divani, sono stati recuperati colonne, tavolini e restaurato un antico bancone, sempre con applicazione di foglie argento.

CREDITS
PROGETTO ESECUTIVO: Architetto Claudio Maria Fimiani D’Aragona
IDEA: Architetto Claudio Maria Fimiani D’Aragona

RESTA IN CONTATTO

“L’identità aziendale si lega inevitabilmente con la storia di un sogno,  di un progetto nato nel 1954 nell’ambito della tappezzeria e imbottiti e continua tutt’oggi a raggiungere diversi obiettivi di mercato in diversi ambiti..”

    Nominativo (*)

    La tua Email (*)

    Telefono (*)

    Richiesta